Ultime Recensioni

Ultime Recensioni

venerdì 24 marzo 2017

Recensione Scrivimi ancora di Cecilia Ahern






Titolo: Scrivimi Ancora

Autrice: Cecilia Ahern

Editore: Sonzogno

Pagine: 430


Trama

Rosie e Alex sono due compagni di banco legati fin da piccoli da una fortissima amicizia che presto rivela i connotati di un amore negato, nascosto, rimandato. Quando le circostanze della vita li dividono, una fitta corrispondenza continua a mantenerli uniti per quasi cinquant’anni, in una danza di riavvicinamenti e apparenti distacchi, in una graduale presa di coscienza dei rispettivi sentimenti, ma sempre in controtempo, in uno sfiorarsi dei destini che non trova mai la strada maestra. Straordinario collage di lettere, e-mail, bigliettini, sms e cartoline, Scrivimi ancora è un romanzo delicato e indimenticabile che a ogni pagina commuove e fa sorridere al tempo stesso. Una storia sugli scherzi del destino e sulla forza del vero amore.






Come al solito, essendo una divoratrice di libri, anche questo si è concluso in pochissimo tempo. Si tratta di una romanzo epistolare, in cui i due protagonisti, si tengono in contatto con bigliettini, lettere ed email, visto che ad un certo punto della storia, i due amici vengono separati. Devo dire che questo fin ora è il secondo libro epistolare che leggo, sono abituata a leggere libri in terza persona, quindi onestamente, non mi ha intusiasmato tanto questa scelta della scrittrice, soprattutto perchè ad un certo punto ci sono alcuni salti temporali, in cui ti chiedi, ma cosa è successo in quell’arco di tempo?. Nonostante tutto, questo romanzo mi ha fatta anche sorridere, soprattutto in quelle pagine, dove venivono descritte le chat room dedicate alle persone divorziate. Mi sono piaicuti tantissimo, alcuni paragrafi molto dolci e toccanti, anche se la parte che ho preferito di tutto il libro è stato l’epilogo. Ho apprezzato il finale, dove finalmente, dopo tante lettere nascoste, amori negati, matrimoni sbagliati, litigi, ingiustizie e sofferenze, Rosie e Alex riescono a ritrovarsi, con i capelli un po’ ingrigiti, il viso con qualche ruga in piu’, ma con il cuore giovane, vivo e pieno d’amore.


Nessun commento:

Posta un commento